Novità giugno 2013 nella terapia anti-idrope

La terapia nell’attuale versione giugno 2013 non viene più avviata in modo standard per tutti i pazienti e differenziata solo successivamente come avveniva nella precedente versione del protocollo di terapia. E’ invece ora previsto un diverso modo di avvio del trattamento con una o più componenti tra quelle spiegate nella colonna di destra in questa pagina.

I criteri che vengono presi in considerazione nel corso della consulenza sono la durata dei sintomi, le loro caratteristiche, ma anche lo stress specifico del paziente e le sue condizioni psicologiche e il gardo di invalidità dei sintomi stessi e quello che la terapia stessa potrebbe comportare in termini di facilità o meno di attuazione se il paziente dovesse essere forzato a superare difficoltà o sue paure, seppur immotivate.  Ovviamente l’obiettivo deve essere la cura. Per cui, ferma restando la libertà del paziente di fare le sue controproposte, la decisione finale su come avviare la terapia  specifica o come proseguirla di volta in volta spetta a me e non al paziente, che ovviamente è sempre libero di ascoltare i miei consigli o meno.

Schema terapia idropeNella figura  viene spiegato in modo chiaro quali sono i punti di attacco della terapia nelle sue diverse componenti e come questi si inseriscano nel circolo vizioso stress – ADH – idrope – sintomi – ansia – stress. Ovviamente ci sono ancora delle zone d’ombra non chiarite, dei punti interrogativi senza risposta, ma quanto già sappiamo basta ormai da anni ad ottenere risultati  soddisfacenti nella maggior parte dei pazienti, e oggi l’obiettivo è soprattutto quello di rendere sempre più attuabile e facile la terapia.

3 commenti

Archiviato in Acufeni, Idrope e ADH, Ipoacusia e Fullness, Meniere, Terapia, Vertigini

3 risposte a “Novità giugno 2013 nella terapia anti-idrope

  1. de gol simone

    tra poco ci risentiremo….sono un paziente ke ha dovuto smettere la cura sapendo ke pero sarei tornato….sto lentamente peggiorando d nuovo anke se sto tenendo alto il dosaggio dell acqua e uso l otovent…ora ho anks cefalea molto peggiore d prima…quindi a presto …

  2. Da provare queste terapie,ancora nn ho iniziato. la visita orl la faro’ appena il 19 agosto. W la sanita’ pubblica italiana.

    • Non comprendo il commento… La mia terapia la propongo solo io….purtroppo…e spiego abbondaantemente in altre sedi perchè… Non comprendo se il commento sulla sanità pubblica è sarcastico o meno…. perchè personalmente non ne sono un gran sostenitore..almeno nel nostro specifico settore dove fa zero…

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...