Idrope endolinfatico: Sintomi. Cause. Terapia.

Questo articolo scientifico da me pubblicato, per ora, solo on line, è disponibile su un apposito blog autonomo appositamente dedicato alla presentazione in forma più scientifica e meno “di parte” dello stato dell’arte e delle conoscenze sull’idrope.

Si raccomanda di leggere anche la nota a destra accanto all’articolo (o sotto dopo l’articolo) nella versione per cellulari.

ACCEDI ALL’ARTICOLO (si aprirà nuova finestra)

5 commenti

Archiviato in Generale

5 risposte a “Idrope endolinfatico: Sintomi. Cause. Terapia.

  1. Paco

    Ottimo articolo e grazie per le importanti informazioni in esso contenute che ci mostrano come la medicina ufficiale è adagiata o meglio addormentata su prassi e interessi consolidati e rifiuta di interessarsi di protocolli a basso costo quali il suo.
    Però ,volevo chiederle :ma i veptani non aumenterebbero alla fine il sodio ematico andando quindi contro la prassi che per l’idrope endolinfatica prevede la sua riduzione?E a proposito di sodio ,perché non parla mai di dieta iposodica è quest la “dieta alimentare per favorire la distribuzione dell’acqua libera” di cui parla nell’articolo?
    Cordiali saluti
    Paco

    • In effetti mi accorgo ora di aver dimenticato completamente tra le terapie la dieta iposodica utilizzata pur senza sapere perchè da moltissimi specialisti in tutto il mondo.. provvederò al più presto. l’integrazione. In realtà però l’assunzione alimentare è molto meno importante di quanto non si creda rispetto all’iperidratazione che i fluisce molto di più. È molto più realizzabile aggiungere in una soluzione il solvente (acqua) che ridurre il soluto (sodio). Questo spiega la relativamente scarsa efficacia delle diete iposodiche che oltretutto non tengono realmente conto del sodio contenuto in tutti i preparati non freschi come glutammato di sodio e altro. Inoltre il sodio non è certamente l’unico soluto da controllare, visto che anche i glucidi sono soluti in grado di aumentare l’osmolarità plasmatica. Circa i vaptanici, tolvaptan ecc, è impensabile che questi vengano dati senza iperidratazione associata quando l’obiettivo non è proprio il correggere bassi livelli di sodio nel sangue (iponatriemia) e quindi l’effetto sul sodio diventerebbe ai nostri fini minimo, mentre resterebbe l’azione di blocco sui recettori V2 dell’ADH.
      La ringrazio dei complimenti e del commento molto appropriato e che ha corretto una mia dimenticanza. Sposterò parte della mia risposta nel testo appena possibile. Ci sono anche molti errori ortrografici da correggere, ma ho scritto e pubblicato tutto in poche ore e le revisioni saranno senz’altro necessarie. Se per caso è un medico, visto che sa coaa sono i vaptani, la prego di presentarsi come tale per dar maggior valore al commento stesso. Grazie.

      • Dime ticavo di dire che la dieta da me proposta è molto più che una dieta solamente iposodica ma è fondamentalmente una dieta iperproteica quasi iposodica e priva di carboidrati dando molta imporatnza alla frutta e al suo potere diuretico e con molte regole rigide, che si attua comunque generalmente per periodi molto brevi e non certo a vita.

      • Scrivere che devo correggere gli errori ortRografici prova che ne faccio davvero tanti.. ma digitando veloce capita… 🙂

      • Paco

        No, sono laureato in Fisica e successivamente ho frequentato ,con esami,
        cinque anni di medicina .Pertanto la materia mi interessa e continuo ad
        informarmi come autodidatta ,specie ora che mi è venuto l’acufene!
        Riguardo i Veptani devo ringraziare lei che me li ha fatti conoscere attraverso il suo lodevole articolo ,poi mi sono informato ulteriormente tramite internet.

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...