Chi ha paura delle fleboclisi di mannitolo? Chi le ha già fatte no di sicuro…. e ve lo racconta qui…

Mentre i diuretici per via orale, che agiscono sul rene sono assolutamente controindicati nel trattamento dell’idrope perchè generano una risposta da parte dell’ADH, i diuretici osmotici come il mannitolo soprattutto se associati a carico idrico, agiscono rendendo disponibile l’acqua extracellulare e inibendo così l’ADH.
Le fleboclisi di mannitolo, se prescritte, devono essere eseguite una al giorno per due giorni (due fleboclisi in tutto) obbligatoriamente in giorni prestabiliti, secondo regole precise di somministrazione (velocità di infusione accelerata e carico idrico associato con uno schema preciso, tre litri d’acqua da bere in un’ora e mezza prima e durante la flebo) che sono determinanti per l’efficacia del trattamento stesso.
Possono essere tranquillamente effettuate a domicilio da un infermiere o da un medico, mentre si legge un libro o si guarda la televisione, senza necessità di ricorrere a strutture ospedaliere, non comportando assolutamente alcun rischio o effetto collaterale. Assolutamente nessuno.

Eppure nonostante tutto troppo spesso ai pazienti viene rifiutata assistenza dai medici e infermieri che contattano, che per pura ignoranza o non so che altro spaventano il paziente con possibili gravi conseguenze negative che spaziano da gravi crisi ipertensive all’edema cerebrale (che invece si cura con le fleboclisi di mannitolo..devono aver invertito le righe :-)), fino al coma e alla morte… quando l’unico vero rischio è quello di farsi la pipì addosso se non si ha un bagno vicino…requisito indispensabile visto che volutamente si avrà una diuresi forzata.

E se non credete a me credete ai pazienti che le hanno già fatte che in questa pagina da adesso inizieranno a raccontare nei commenti la loro testimonianza. Qualunque altro commento diverso dalla testimonianza dei miei pazienti che deve essere firmata con nome, cognome e (se consigliate un infermiere) provincia di residenza, in questa pagina non sarà accettato. Se siete disponibili ad essere contattati da altri pazienti per aiutarli a cercare un infermiere o un medico disponibile scrivetelo apertamente qui aggiungendo la vostra mail oppure potete aggiungere direttamente i dati di chi le ha fatte per contattarlo. Grazie della vostra collaborazione.

38 Replies to “Chi ha paura delle fleboclisi di mannitolo? Chi le ha già fatte no di sicuro…. e ve lo racconta qui…”

  1. Ho solamente avuto grossi problemi a trovare l’infermiera disponibile a farmele, per il resto nessun problema, fatte! Aggiungo con successo

  2. Assolutamente nessun rischio ………io le prime due le feci in clinica villa Flaminia Roma dove mi incontravo con il dott. La torre ……….dopo pagando un infermiere fatte altre due tranquillamente a casa senza ripeto nessun rischio e paure………..un saluto da Mimmo Busetta.

  3. Io ho fatto le flebo di mannitolo per tre volte, la prima presso Villa Flaminia, le altre volte a casa con l’ausilio di un infermiere. É andato tutto bene e i giovamenti sono stati notevoli.

      1. Nemmeno sono sempre indispensabili… e quando si fanno se ne fanno due …in due giorni consecutivi… c’è chi non ne ha mai avuto bisogno, chi ne ha fatte solo due…chi le ha dovute ripetere

  4. Da quando ho iniziato la cura, ho fatto tre cicli di flebo, come prescritto dal dottore, a casa e senza alcun problema.
    Ne ho tratto grande giovamento.

  5. Non avevo mai fatto flebo in vita mia(39 anni) e ho una paura assurda degli aghi….ho trovato una infermiera capace,professionale e paziente che mi ha tranquillizzato e tutto è andato liscio….come l’olio.
    Seguendo le indicazioni del dottore c’è veramente da star tranquilli.

  6. mannitolo x fleboclisi.assunto senza alcun effetto collaterale.anzi,sostanziale riduzione dei sintomi scatenati dalla mia compagna idrope.seguendo l intero protocollo,in maniera rigorosa e responsabile,ho avuto solo benefici.

  7. le ho fatte su indicazione di ALTRO OTORINO! nessun problema, né per farle con infermiera a casa (ero disteso sul divano ) né dopo averle fatte. Conseguenza??? Ci sentivo meglio nell’orecchio sinistro dove ho ipoacusia.

  8. Ma quale paura delle flebo??!! Io ho più paura del disequilibrio e dell’acufene!!! Ho effettuato con tutta tranquillità le flebo comodamente seduta sul mio divano assieme all’infermiera….. unico inconveniente tanta pipi’. Non abbiate paura del mannitolo!

  9. Ho fatto le flebo, non ho mai avuto paura per un semplice motivo, mi fido ciecamente del Dottor La Torre.
    Imparassero i suoi colleghi a curare i nostri disturbi come lui.

  10. Sono Laino Daniele ho eseguite il protocollo del dottore copre se queste fleboclisi senza nessun tipo di conseguenza tranne che l’imminente voglia di urinarie.

  11. Ho fatto le prime due fleboclisi di mannitolo che mi ha prescritto il Dott La torre nel lontano 2003. Da allora ho avuto sporadiche recidive (che si sono risolte velocemente) e lunghi periodi di totale remissione. Poco più di un mese fa ho avuto però una forte ricaduta per cui sono dovuto ricorrere all’assistenza del Dott La torre che mi ha prescritto, tra le altre cose, le due fleboclisi in questione. Già al termine della seconda flebo (effettuata il secondo giorno) acufene e fullness erano regredite quasi del tutto. Fare queste flebo è di una assoluta semplicità e non sono per niente pericolose. Anche la ricerca di una infermiera abilitata non è poi difficile come lamentano alcuni. A me è bastato chiamare la farmacia sotto casa che mi ha proposto tre nominativi. Nel giro di un’ora avevo la mia infermiera che già il giorno dopo (era domenica) mi ha fatto la prima flebo. Paolo Sangiotta

  12. Salve,
    la mia testimonianza è positiva su tutti i punti di vista.
    Ho fatto più di una fleboclisi di mannitolo a casa, senza avere problemi pratici e ho avuto sempre effetti positivi dopo la cura.
    Trovare un’infermiera è stato molto semplice, tramite il mio medico curante, sempre disponibile a seconda delle mie esigenze, e ad un prezzo equo.

    Bruno D’Egidio

  13. Ho fatto le flebo di mannitolo ed ho assunto le pillole di cortisone, come da prescrizione, nessun problema, anzi solo benefici, cordiali saluti.

  14. PERSONALMENTE HO FATTO LA FLEBOCLISI GIA’ 4 VOLTE PIU’ CORTISONE SIA NELLA FLEBO CHE A COMPRESSE E NON HO AVUTO MAI ASSOLUTAMENTE NESSUNO TIPO DI PROBLEMA ANZI SOLO BENEFICI, INFERMIERE DISPONIBILISSIMO AL RIGUARDO .
    FIRMO PER INTERO
    SORRENTINO ANDREA

  15. Ho eseguito due cicli di fleboclisi senza nessun problema ne controindicazioni di nessun tipo. Sono stata fortunata perché nella mia azienda c’è un servizio di infermeria che mi ha messo a disposizione l’infermiere. Diversamente non so come avrei fatto. Purtroppo nel mio caso non è servito a farvi guarire.
    Consiglio comunque di effettuare le febloclisi senza nessun timore.

  16. Anch’io ho effettuato due Fleboclisi senza alcun problema. Incaricato infermiera diplomata che seguendo le precise indicazioni fornite tramite skype ed email dal dott. La Torre ha eseguito quanto previsto (tra l’altro complimentandosi perché non aveva mai visto il dettaglio e la precisione nel descrivere le modalità di esecuzione corretta delle fleboclisi). Ovviamente ribadisco che tutto ciò è stato possibile grazie al contatto costante e diretto con il dott. La Torre tramite skype.
    Paolo Marangon

  17. A differenza di molti pazienti, non ho avuto problemi per la somministrazione, poiché mio marito è medico e approva la terapia del dottor La Torre. Ho effettuato due fleboclisi con mannitolo e cortisonici in un ciclo, altre due fleboclisi con mannitolo senza cortisonici in un altro ciclo, senza nessun tipo di problema.

    1. Ho dimenticato di dire che ne ho avuto solo benefici dalla terapia del dott. La Torre e che con le fleboclisi soprattutto ho avuto giovamento e che nessuna altra terapia da 3 anni a questa parte che soffro di fullness ha mai funzionato

  18. Ho effettuato due flebocisti con mannitolo e costisonici, non ho avuto problemi ma anzi solo benefici ricevuti dal trattamento (assieme al resto della terapia) ; fortunatamente una nostra amica di famiglia è infermiera quindi non ho avuto problemi nemmeno di carattere “tecnico” .

  19. da circa un mese ho problemi di acufeni orecchio dx….queste testimonianze mi danno una speranza e mi riempiono di fiducia nei confronti del dott. la torre…che credo a questo punto e’ la mia ultima spiaggia.grazie

  20. Chiedo cortesemente un’informazione al fine di potermi organizzare con il lavoro. Quanto dura una flebo? si possono fare a qualsiasi orario?
    Grazie

  21. Ho fatto le flebo 4 volte e, a parte il fatto che ho le vene sottili che si “prestano” poco ad essere bucate, non ho avuto nessuna difficoltà! Anzi! Certamente all’inizio neanche a me piaceva l’idea…ma ora, quando necessario, non mi faccio più paranoie!

  22. Nessun problema di nessun genere, l’infermiere molto scrupoloso, ha voluto sapere che tipo di cura fosse e che problemi avevo. Tra l’altro era il marito di una collega di mia moglie ed è stato molto bravo. Nessun risvolto negativo anzi se dovessi rifarlo lo rifarei tranquillamente.

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...