Potassio e Magnesio aiutano a superare la stanchezza da dieta e neurofarmaci

Recentemente ho iniziato a prescrivere a tutti i pazienti che fanno terapia l’impiego di POLASE (non faccio pubblicità, e non mi paga nessuno per spingerlo :-)) ma conosco solo quello e lo uso pure io personalmente quindi indico quello, ma qualunque cosa analoga va bene) durante i periodi di dieta ed eventualmente anche fuori da quello e mi sembra che si vedano benefici nel senso che i pazienti sembrano avere meno problemi durante la dieta.

Attenzione POLASE normale non POLASE SPORT che contiene anche sodio.

Si trova in bustine e in compresse e purtroppo non è proprio economico ma direi che una dose al giorno, due se ne sentite l’esigenza, è sufficiente. Se trovate alternative equivalenti più economiche cambiate tranquillamente prodotto, purché equivalente.

Non fa nulla o non dovrebbe far nulla sull’orecchio ma aiuta la gestione della terapia

Consiglio pertanto a tutti anche ai miei vecchi pazienti di assumerlo durante eventuali ripetizioni della dieta.

6 Replies to “Potassio e Magnesio aiutano a superare la stanchezza da dieta e neurofarmaci”

  1. Attualmente in Italia si trovano moltissime alternative al Polase, basta guardare nei supermercati, sezione farmaci da banco, le combinazioni di potassio e magnesio. Per esempio la Coop ne ha una a marchio proprietario, ci sono le pasticche da sciogliere in acqua della Bracco, etc. etc., prezzi accessibilissimi.

  2. Dottore, il polase contiene l’acido l-aspartico, che è collegato con l’aspartame, dolcificante dannoso per l’orecchio. Sono mie preoccupazioni, o questo acido contenuto nel polase non è assolutamente dannoso?

      1. Buongiorno Dottore. Ho saputo del fattore dannoso dell’aspartame ( in particolar modo se legato all’acufene ) leggendo questi articoli http://www.healthyhearing.com/report/52544-Research-shows-a-possible-link-between-aspartame-and-tinnitus e http://www.mcdonnellhearing.net/blog/can-aspartame-cause-tinnitus

        Ovviamente lei è un dottore e sicuramente sa meglio riguardo un possibile collegamento tra l’aspartame e prodotti del genere e danni acustici, quindi meglio il suo giudizio su questo aspetto che di altri.

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...