Aggiornamento terapia Ottobre 2015: avvio senza neurofarmaci o con dosi ridotte per pochi giorni

I neurofarmaci nell’attuale protocollo di terapia anti-idrope aggiornato a Ottobre 2015, salvo situazioni specifiche concordate con il paziente, vengono rinviati ad un secondo momento se necessari o prescritti in dosi ridotte e per solo dieci giorni. L’obbiettivo primario di questa scelta è quello di avvicinare alla terapia anche pazienti più difficili da convincere circa l’innocuità dei farmaci che impiego, ma anche quello di vedere quanto i benefici di eventuali miglioramenti dovuti alle altre componenti possono agire come terapia anti-stress senza il ricorso a terapie prolungate con neurofarmaci. D’altronde già da qualche mese molti pazienti sono stati trattati con dosi ridotte e per solo pochi giorni potendoli sospendere senza problemi al termine della prima dieta e spesso comunque con buoni risultati. Ovviamente se questi dovessero mancare si dovrà valutare con il paziente la necessità di introdurli in un secondo momento a dosi piene e per periodi più lunghi.

Per maggiori dettagli vedere la sezione terapia del sito principale www.drlatorre.info o www.idrope.com

1 Commento

Archiviato in Generale

Una risposta a “Aggiornamento terapia Ottobre 2015: avvio senza neurofarmaci o con dosi ridotte per pochi giorni

  1. Penso che i pazienti che non prendono i neurofarmaci no sanno cosa si perdono…. a me hanno ridato la vita…. e le medicine servono!!!! Un mare di persone sulla terra se non avesse le medicine sarebbe già morta!!!!! Che storia!!!! Con ste medicine!!! Le medicine fanno bene!!!!!!

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...