Interattività e ruolo attivo del paziente nella terapia anti-idrope. Dovete studiare e saper scegliere!

Dovrebbe essere forse così per ogni terapia soprattutto per patologie croniche e recidivanti ma la medicina moderna  ci ha abituato ormai che il paziente ha solo un ruolo  passivo di "obbediente ignorante".. peraltro permettendo sempre di più dispotismo da parte del medico che si sente libero di fare e dire tutto senza alcun rischio di …

L’ “acufene pulsante”… che acufene non è…

L’occasionale percezione del proprio battito cardiaco nell’orecchio è un fenomeno relativamente frequente (erroneamente ed inspiegabilmente considerato raro in tutte le casistiche) e di per sé non patologico che, nella maggior parte dei casi, non richiede alcuna cura. Se però il disturbo è frequente e fastidioso ci sono elevate possibilità (non prevedibili però) che sia trattabile …

In che modo l’idrope genera acufeni, vertigini, ipoacusia, disacusia o fullness?

Tutto quel che segue in questo articolo a parte le solide basi di anatomia e fisiologia è tutta una mia personale teoria o meglio un modello utile a spiegare, ma sebbene sia tutto perfettamente logico e difficilmente confutabile, ricordate che non esiste alcuna prova scientifica a sostegno del mio modello, se non come detto l'applicazione …

L’ “imbuto” diagnostico delle sindromi vertiginose

La diagnosi delle vertigini recidivanti o ricorrenti soggettive si perde in una marea di parole e sindromi e sindromette trasformando un disturbo facile da capire a facile da curare rapidamente in una odissea diagnostica per il povero paziente ma la verità è che... Malattia di Meniere   Vertigine da otoliti  Vertigine da ATM  Cupololitiasi Sindrome di …

Come si fa la diagnosi dei disturbi dell’orecchio senza ricorrere agli esami e cosa possiamo sapere già dai sintomi? (e cosa non possiamo sapere comunque?)

Sebbene tradizionalmente per la diagnosi dei disturbi da orecchio (quando gli specialisti arrivano poi a capire che è sempre l'orecchio) si tenda a ricorrere ad esami, la verità è che nella maggior parte die casi questi non sono necessari e questo è il motivo per cui io ormai da anni posso benissimo seguire i pazienti …

Tre autocritiche (costruttive) al ruolo esclusivo dell’idrope per acufeni fluttuanti che nessuno mi ha mai fatto…

Se i medici manco  leggono il mio sito  e si disinteressano completamente all'argomento e i pazienti non hanno conoscenze sufficienti per farle loro le critiche ovvio che sono costretto a farmele da solo. Ci ho pensato molto, negli anni, perché sono anni che mi pongo alcuni dubbi, ma finora ho ritenuto che potesse essere "pericoloso" fare …