Acufene fluttuante: se non è idrope, che altro è…?

Ai  miei colleghi medici, ed in particolare agli specialisti ORL e Audiologi

(Per i pazienti: chiedetelo voi al vostro ORL, perché qui,  di medici, non se ne vedono molti)

Viene da voi un paziente con acufene fluttuante che riferisce che il suo acufene non è sempre presente, ha intensità molto variabile, può cambiare con la posizione e arrivare e scomparire da un momento all’altro, seppur presente tutti i giorni. Non ha mai avuto vertigini. Ci sente bene e ha un esame audiometrico normale.
Che gli dite?
Quali altre alternative sono possibili oltre all’idrope per spiegare un acufene fluttuante? Nessuna!
Ma se non siete d’accordo, scrivetelo nei commenti. Grazie.

2 risposte a “Acufene fluttuante: se non è idrope, che altro è…?

  1. Sono d’accordo riguardo la possibile esistenza di un idrope quando certi giorni l’acufene diminuisce senza cause specifiche!Però,perché tanti otorini parlano solo e sempre di cellule ciliate morte come causa del problema acufeni,a prescindere dalle sue fluttuazioni?
    Distinti saluti
    Costantino Pallante

    • Perchè se lo inventano…. Non esiste alcun modo per poter diagnosticare un danno permanente delle cellule ciliate..

      Cito dalla home page del mio sito….

      …per pigrizia, superficialità, disinteresse o interessi commerciali prevalenti…

      e ancora…

      Quando un medico vi dice che “non c’è nulla da fare”, che “il nervo è morto”, che “il danno è irreversibile”… se lo sta inventando! Non esiste a tutt’oggi alcun esame (ad eccezione della biopsia che, distruggendo l’orecchio, avrebbe poca utilità pratica ai fini di quel paziente) che sia in grado di DIMOSTRARE la presenza di un danno permanente delle cellule ciliate o delle fibre del nervo acustico. Provate a chiedere al medico su quali basi fa questa affermazione e vedrete che non potrà rispondervi nulla se non che tutti sanno che le cellule ciliate morte non posso essere rigenerate. Verissimo! Pienamente d’accordo! Ma chi ci assicura che ci siano davvero cellule morte? E se fossero solo impedite nella loro funzione o stimolate dall’eccesso di liquidi (idrope) che è invece una situazione curabile?

Cosa ne pensi? Lascia la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...