L’ “acufene pulsante”… che acufene non è…

L’occasionale percezione del proprio battito cardiaco nell’orecchio è un fenomeno relativamente frequente (erroneamente ed inspiegabilmente considerato raro in tutte le casistiche) e di per sé non patologico che, nella maggior parte dei casi, non richiede alcuna cura. Se però il disturbo è frequente e fastidioso ci sono elevate possibilità (non prevedibili però) che sia trattabile …

Trattamento sintomatico dell’acufene (TST) quale possibile proposta complementare alla terapia per idrope

In quest'articolo scritto dal Dott. Federico Rustici, ideatore del trattamento T.S.T (Tinnitus Symptomatic Treatment) e successivamente revisionato e integrato dal Dott. Andrea La Torre come medico specialista esperto di cura dell'acufene mediante terapia contro l'idrope, vengono spiegate le basi di questo trattamento complementare o eventualmente a scelta del paziente, alternativo, alla cura per l'idrope che …

Come districarsi nelle ricerche di cure per acufeni in Internet

Prima del  2000 in internet non si trovava quasi nulla sull'argomento... o solo il solito "non c'è nulla da fare" e le poche pagine straniere parlavano solo della terapia che si stava diffondendo allora solo in USA, Germania e Inghilterra, la TRT poi rivelatasi purtroppo commercialmente vantaggiosa per chi la propone ma assolutamente non così …

Sintesi e giudizio schematico delle terapie per acufeni. Quelle degli altri.

Nota: di questo post ho preparato un versione aggiornata e più completa che affronta le terapie in generale e non solo per acufeni pubblicata il 23 febbraio 2018. Vedere QUI Senza scendere nei dettagli in questa sede vi elenco con un breve o brevissimo commento per ciascuna le terapie che possono essere proposte per acufeni …

Come si fa la diagnosi dei disturbi dell’orecchio senza ricorrere agli esami e cosa possiamo sapere già dai sintomi? (e cosa non possiamo sapere comunque?)

Sebbene tradizionalmente per la diagnosi dei disturbi da orecchio (quando gli specialisti arrivano poi a capire che è sempre l'orecchio) si tenda a ricorrere ad esami, la verità è che nella maggior parte die casi questi non sono necessari e questo è il motivo per cui io ormai da anni posso benissimo seguire i pazienti …

Acufeni: traguardi raggiunti e sfide in corso: Parte I – Cosa sono gli acufeni?

Ho cominciato a interessarmi sistematicamente di acufeni nel 2000.  Il primo passo è stato quello di verificare cosa veniva fatto all'estero e proposto in altre lingue, visto che in Italia all'epoca a parte qualche pioneristico tentativo la situazione era ferma al palo con zero terapie effettivamente proposte. In quest'articolo cercando di mantenermi per quanto possibile …

Cure per la cervicale da fisioterapista o osteopata o chiropratico: non danno alcun beneficio! (con sondaggio)

In un sondaggio i pazienti hanno espresso il desiderio che io riprenda non solo a proporre terapia e a curare come posso ma anche a smascherare truffe e terapie inutili ovvero a difendere i pazienti.  In altri sondaggi ho chiesto quali siano le terapie "inutili" più proposte o più diffuse o più "sperimentate" dai pazienti …

Acufeni: cosa sono? da dove vengono? (video + sondaggio)

La corretta definizione di ACUFENE (o acufeni, o tinnitus in inglese) è "percezione di tipo acustico non organizzata non realmente prodotta da alcuna sorgente sonora né all'esterno né all'interno del nostro corpo". E' quindi "acufene" la percezione costante o discontinua di un fischio, di un ronzio, di un sibilo, di un fruscio, di un rombo …

L’acufene può essere l’unico sintomo dell’idrope

Finalmente un articolo scientifico che mi piace e che appoggia quel che da anni sostengo, ovvero che bisogna smetterla di identificare l'idrope solo con la Meniere... e che anche avere solo un acufene può essere l'unica manifestazione dell'idrope il che ne spiega il razionale della terapia. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2013 Nov;270(12):3043-8. doi: 10.1007/s00405-013-2380-9. Epub 2013 Feb …

Acufene e farmaci anti-infiammatori (sondaggio)

Nonostante sia poco comprensibile il meccanismo con il quale il beneficio eventuale si dovrebbe verificare e potrebbe essere solo una casualità, occasionalmente i pazienti mi hanno riferito di notare benefici e riduzione dell'acufene quando per altri motivi hanno assunto degli anti-infiammatori  / analgesici (es. Aulin, Brufen). Vediamo cosa esce fuori dalle vostre risposte

Idrope e acufeni.. mentite.. inventate, se vi serve… ma almeno nominatelo…

Di idrope quale causa di acufeni in internet parlo quasi solo io... e i pazienti... Almeno per rispetto al pubblico Internet che trova una marea di risorse sugli acufeni senza che l'idrope come possibile causa venga nemmeno nominato e poi, quando ci arriva, il mio sito dove invece si racconta addirittura che sarebbe la causa …

Che risultati aspettarsi dalla cura anti-idrope per acufeni e/o ipoacusia?

Quel che espongo qui è parte fondamentale delle spiegazioni che do ad ogni paziente in occasione della consulenza, ma penso sia utile anche pubblicarlo qui. Premessa fondamentale: Non esiste alcun criterio per poter etichettare come spacciato l'orecchio qualunque sia il tempo trascorso... I danni permanenti, e se ci dono danni nell'orecchio sono inevitabilmente tali, NON …

Quanto aspettare per curare un acufene? Ci sono cure sintomatiche immediate?

Non esistono terapiette blande per l'acufene e certamente non lo sono la marea di inutili integratori spacciati come cure per l'acufene ed etichettati solo allo scopo di truffare la gente con nomi accattivanti quali, ACUVAL, ACUFEN, TINNIT, OTOFISK o altri simili... L'acufene deriva sempre o da danni permanenti , ipotesi molto più rara di quanto …

Acufene dopo trauma acustico? Spesso è idrope…

Un trauma acustico non causa necessariamente un danno permanente "da rumore", ma molto più spesso l' unica conseguenza è solo un idrope che può risolversi spontaneamente o con l'opportuno trattamento. Non esiste alcun criterio per definire permanente e intrattabile un acufene o una sordità conseguente a un trauma acustico solo sulla base del tempo trascorso …

L’esame audiometrico: limiti ed errori (non sempre in buona fede)

Al paziente, situato in una cabina silente viene chiesto di rispondere, alzando la mano o premendo un pulsante, di rispondere quando percepisce un suono inviato dall'audiometrista attraverso l'audiometro che i trova all'esterno. I toni vengono inviati sia attraverso la cuffia che attraverso un vibratore posto dietro l'orecchio. Dalle risposte si ricava un grafico che incrocia …

I vantaggi della consulenza a distanza con Skype

Skype (www.skype.it) è una applicazione gratuita che permette di effettuare, in modo assolutamente gratuito, collegamenti illimitati in videoconferenza di altissima qualità attraverso internet. Ho iniziato a proporre consulenze su Skype in videoconferenza già da Luglio 2009, in alternativa alla tradizionale consulenza in un ambulatorio in numerose città italiane, che comunque già da due anni non …

Sintomi fluttuanti e variabili? Idrope! Sempre curabili!

Tutti i disturbi fluttuanti e ricorrenti sono sempre causati dall'idrope e mai da danni permanenti, che non potrebbero giustificarne le variazioni... Poiché nell'orecchio interno ci sono solo cellule ciliate o recettori vestibolari, fibre nervose (del nervo acustico o del nervo vestibolare) e liquidi (endolinfa e perilinfa) , e poiché cellule e nervi non hanno capacità …

Acufeni, vertigini, ipoacusia, Meniere: la cura… volendo… c’è!

Acufeni (rumore nell'orecchio), ipoacusia (sordità) neurosensoriale, vertigini ricorrenti, disequilibrio soggettivo, senso di pressione auricolare o di orecchio chiuso (fullness). Tutti questi disturbi così frequenti possono essere causati da una disfunzione reversibile e curabile, derivante dall'aumento dei liquidi labirintici (IDROPE) che esercitano una eccessiva pressione o stimolo su cellule ciliate e/o recettori vestibolari nell'orecchio interno, e …