Esito del progetto di valutazione dell’efficacia del P100 per idrope

Nel mese di ottobre 2018 è stato avviato uno studio per valutare la possibile efficacia come coadiuvante di altre terapie, di un semplice dispositivo manuale a basso costo, il P100, capace di inviare all'orecchio delle micro-pulsazioni allo scopo di facilitare attraverso la trasmissione indiretta all'orecchio interno, il deflusso dei liquidi labirintici. Presi contatti con l'azienda …

In che modo l’idrope genera acufeni, vertigini, ipoacusia, disacusia o fullness?

Tutto quel che segue in questo articolo a parte le solide basi di anatomia e fisiologia è tutta una mia personale teoria o meglio un modello utile a spiegare, ma sebbene sia tutto perfettamente logico e difficilmente confutabile, ricordate che non esiste alcuna prova scientifica a sostegno del mio modello, se non come detto l'applicazione …

L’ “imbuto” diagnostico delle sindromi vertiginose

La diagnosi delle vertigini recidivanti o ricorrenti soggettive si perde in una marea di parole e sindromi e sindromette trasformando un disturbo facile da capire a facile da curare rapidamente in una odissea diagnostica per il povero paziente ma la verità è che... Malattia di Meniere   Vertigine da otoliti  Vertigine da ATM  Cupololitiasi Sindrome di …

Come si fa la diagnosi dei disturbi dell’orecchio senza ricorrere agli esami e cosa possiamo sapere già dai sintomi? (e cosa non possiamo sapere comunque?)

Sebbene tradizionalmente per la diagnosi dei disturbi da orecchio (quando gli specialisti arrivano poi a capire che è sempre l'orecchio) si tenda a ricorrere ad esami, la verità è che nella maggior parte die casi questi non sono necessari e questo è il motivo per cui io ormai da anni posso benissimo seguire i pazienti …

L’Otovent e il suo ruolo nel trattamento dell’idrope

  L’orecchio interno è interamente collocato in una struttura rigida ossea (labirinto osseo) con due sole aperture verso l’orecchio medio, la finestra ovale, occupata dalla staffa, il più piccolo degli ossicini, e la finestra rotonda protetta da una piccola membrana. L’orecchio medio è quella cavità che, separata direttamente dall’esterno mediante la membrana del timpano, viene …

Esistono alternative “serie” alla terapia dell’idrope per curare gli acufeni?

(Non alla MIA cura dell'idrope, ma alla cura dell'idrope in generale, anche se al momento non ne conosco altre che funzionino altrettanto) SI.. e NO allo stesso tempo. E ora vi spiego perché. NO, se parliamo di una vera cura che non si limiti a spegnere il fastidio a livello cerebrale o cure palliative per …

Acufeni: cosa sono? da dove vengono? (video + sondaggio)

La corretta definizione di ACUFENE (o acufeni, o tinnitus in inglese) è "percezione di tipo acustico non organizzata non realmente prodotta da alcuna sorgente sonora né all'esterno né all'interno del nostro corpo". E' quindi "acufene" la percezione costante o discontinua di un fischio, di un ronzio, di un sibilo, di un fruscio, di un rombo …

L’acufene può essere l’unico sintomo dell’idrope

Finalmente un articolo scientifico che mi piace e che appoggia quel che da anni sostengo, ovvero che bisogna smetterla di identificare l'idrope solo con la Meniere... e che anche avere solo un acufene può essere l'unica manifestazione dell'idrope il che ne spiega il razionale della terapia. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2013 Nov;270(12):3043-8. doi: 10.1007/s00405-013-2380-9. Epub 2013 Feb …

Sondaggio: Qualcuno vi aveva parlato di idrope prima di me?

Il mio sito principale (drlatorre.info, idrope.com) "apre" con un concetto molto importante Gli acufeni (rumore nell'orecchio), l'ipoacusia (perdita di udito) neurosensoriale, le vertigini ricorrenti, il disequilibrio soggettivo, il senso di pressione auricolare o di orecchio chiuso (fullness) possono essere causati, isolatamente o in associazione, da una condizione reversibile  e curabile di aumento di volume e pressione …

Come e quando si può capire se i propri disturbi sono causati dall’idrope anche senza fare esami

Come posso dare una terapia senza esami e senza guardare l'orecchio?  Sono quello che in passato ne ha fatti e proposti di più prima di capire una cosa fondamentale! In pratica quando non è possibile riconoscere dai sintomi tipici il ruolo dell'idrope, gli esami non sarebbero comunque di aiuto nel valutare in anticipo l'indicazione alla …

Lo stress ha un ruolo fondamentale. E non lo dico solo io… Lo confermano i pazienti…

Quanti pazienti si sentono dire da un medico che non ha imparato la famosa e preziosa regola del "se non sai che dire...sta zitto!" che i loro disturbi del quale non ha capito assolutamente nulla derivano solo dallo STRESS? Molti... troppi... sopratutto in un settore come questo, dove i medici che dovrebbero stare zitti sono purtroppo, …

Che risultati aspettarsi dalla cura anti-idrope per acufeni e/o ipoacusia?

Quel che espongo qui è parte fondamentale delle spiegazioni che do ad ogni paziente in occasione della consulenza, ma penso sia utile anche pubblicarlo qui. Premessa fondamentale: Non esiste alcun criterio per poter etichettare come spacciato l'orecchio qualunque sia il tempo trascorso... I danni permanenti, e se ci dono danni nell'orecchio sono inevitabilmente tali, NON …

Tutte le vertigini oggettive ricorrenti o soggettive sono da idrope. E qui vi spiego perché…

Tutte le vertigini ricorrenti o persistenti, soggettive od oggettive, accompagnate o meno da fenomeni neurovegetativi, nausea, vomito ecc,  esordite recentemente o da molti anni, a qualunque età e per qualunque motivo apparente, SONO SEMPRE DOVUTE ALL' IDROPE E SONO SEMPRE CURABILI. Non posso parlare di guarigione perché possono esserci occasionali recidive, ma il miglioramento con …

Otosclerosi? Spesso la diagnosi è sbagliata, e i riflessi mancano per l’idrope

L'otosclerosi o otospongiosi è una patologia dell'orecchio medio caratterizzata dalla crescita progressiva di osso in prossimità dell'ultimo ossicino dell'orecchio medio, la staffa, che ne limita in tal modo la mobilità progressivamente. Il suo sintomo tipico è una lenta e progressiva ipoacusia, ovvero riduzione dell'udito, di tipo trasmissivo. L'unica cura possibile è l'intervento chirurgico di stapedioplastica …

Se l’udito sale e scende…è SEMPRE idrope! E si cura…!

In questo post, utilizzando a sostegno solo basi di biologia, anatomia, fisiologia e patologia generale, valutando qualunque ipotesi alternativa, vi spiego perchè affermo, certo di non poter essere smentito da nessuno che: Una ipoacusia neurosensoriale fluttuante caratterizzata da fasi di riduzione e alterazione dell'udito e fasi di totale remissione con ritorno funzionale alla normalità seppur …

La cause dell’idrope. Il ruolo dell’ormone antidiuretico (ADH).

Gli esatti meccanismi di regolazione della quantità di liquido, necessario allo svolgimento della funzione cocleare (udito) e vestibolare (equilibrio) non sono ancora del tutto noti ma quel che sappiamo ci basta per poterne ricavare una terapia. Sappiamo che un ruolo importante viene svolto dall'interazione tra l'ORMONE ANTIDIURETICO (AntiDiuretic Hormone, ADH, noto anche come adiuretina o …

Lo scandalo del Tolvaptan

Il "farmaco miracoloso" anti-ADH (e quindi anti-idrope) la cui evoluzione ho personalmente seguito per anni anni (tolvaptan, antagonista recettoriale dell' ormone antidiuretico) è già da qualche tempo disponibile con il nome commerciale di SAMSCA (Otsuka Pharmaceutical). Ma aspettate prima di sorridere... Nonostante siano state effettuate numerose ricerche specifiche che ne confermano l'utilità nella prevenzione e …

Quando è “vera” vertigine? Cosa sono le vertigini?

In pieno accordo con il sig. Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che in una sua bella canzone canta "...La vertigine non è... paura di cadere...", la vertigine è tutt'altra cosa rispetto alla spiacevole sensazione che alcuni provano guardando dall'alto in basso popolarmente definita "soffrire di vertigini". Quella si chiama "acrofobia" ed è un disturbo di …

Vertigini ricorrenti e disequilibrio soggettivo? E’ sempre idrope!

Tutte le sindromi vertiginose ricorrenti o croniche, incluse quelle attribuite tradizionalmente ad altre cause, o quelle di tipo soggettivo con disequilibrio più o meno costante, che generalmente restano senza alcuna diagnosi e senza reali terapie, derivano sempre da alterazioni a livello del labirinto (orecchio interno) e sempre dall'azione idromeccanica di liquidi labirintici (idrope), e non …

I vantaggi della consulenza a distanza con Skype

Skype (www.skype.it) è una applicazione gratuita che permette di effettuare, in modo assolutamente gratuito, collegamenti illimitati in videoconferenza di altissima qualità attraverso internet. Ho iniziato a proporre consulenze su Skype in videoconferenza già da Luglio 2009, in alternativa alla tradizionale consulenza in un ambulatorio in numerose città italiane, che comunque già da due anni non …

Sintomi fluttuanti e variabili? Idrope! Sempre curabili!

Tutti i disturbi fluttuanti e ricorrenti sono sempre causati dall'idrope e mai da danni permanenti, che non potrebbero giustificarne le variazioni... Poiché nell'orecchio interno ci sono solo cellule ciliate o recettori vestibolari, fibre nervose (del nervo acustico o del nervo vestibolare) e liquidi (endolinfa e perilinfa) , e poiché cellule e nervi non hanno capacità …

Acufeni, vertigini, ipoacusia, Meniere: la cura… volendo… c’è!

Acufeni (rumore nell'orecchio), ipoacusia (sordità) neurosensoriale, vertigini ricorrenti, disequilibrio soggettivo, senso di pressione auricolare o di orecchio chiuso (fullness). Tutti questi disturbi così frequenti possono essere causati da una disfunzione reversibile e curabile, derivante dall'aumento dei liquidi labirintici (IDROPE) che esercitano una eccessiva pressione o stimolo su cellule ciliate e/o recettori vestibolari nell'orecchio interno, e …