Otoliti e vertigini: La leggenda del “sassolino” vagabondo [con sondaggio]

La cupololitiasi (vertigine da distacco di otoliti) non esiste. Tutte le vertigini ricorrenti, incluse quelle da vertigine posizionale parossistica benigna (VPPB), derivano dall'idrope. Nonostante la teoria della cupololitiasi, ideata da Schucknecht (uno di quelli che contavano all'epoca) negli anni'60, che attribuiva le vertigini posizionali al distacco di concrezioni minerali della macula dell'utricolo o del sacculo …

Acufeni: cosa sono? da dove vengono? (video + sondaggio)

La corretta definizione di ACUFENE (o acufeni, o tinnitus in inglese) è "percezione di tipo acustico non organizzata non realmente prodotta da alcuna sorgente sonora né all'esterno né all'interno del nostro corpo". E' quindi "acufene" la percezione costante o discontinua di un fischio, di un ronzio, di un sibilo, di un fruscio, di un rombo …

Quando è “vera” vertigine? Cosa sono le vertigini?

In pieno accordo con il sig. Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che in una sua bella canzone canta "...La vertigine non è... paura di cadere...", la vertigine è tutt'altra cosa rispetto alla spiacevole sensazione che alcuni provano guardando dall'alto in basso popolarmente definita "soffrire di vertigini". Quella si chiama "acrofobia" ed è un disturbo di …

I vantaggi della consulenza a distanza con Skype

Skype (www.skype.it) è una applicazione gratuita che permette di effettuare, in modo assolutamente gratuito, collegamenti illimitati in videoconferenza di altissima qualità attraverso internet. Ho iniziato a proporre consulenze su Skype in videoconferenza già da Luglio 2009, in alternativa alla tradizionale consulenza in un ambulatorio in numerose città italiane, che comunque già da due anni non …

Acufeni, vertigini, ipoacusia, Meniere: la cura… volendo… c’è!

Acufeni (rumore nell'orecchio), ipoacusia (sordità) neurosensoriale, vertigini ricorrenti, disequilibrio soggettivo, senso di pressione auricolare o di orecchio chiuso (fullness). Tutti questi disturbi così frequenti possono essere causati da una disfunzione reversibile e curabile, derivante dall'aumento dei liquidi labirintici (IDROPE) che esercitano una eccessiva pressione o stimolo su cellule ciliate e/o recettori vestibolari nell'orecchio interno, e …