Archivi tag: vestibolare

Otoliti e vertigini: La leggenda del “sassolino” vagabondo [con sondaggio]

La cupololitiasi (vertigine da distacco di otoliti) non esiste. Tutte le vertigini ricorrenti, incluse quelle da vertigine posizionale parossistica benigna (VPPB), derivano dall’idrope. Continua a leggere

35 commenti

Archiviato in Diagnosi, Terapia, Vertigini

Come funziona il labirinto “vestibolare”?

L’area del labirinto (orecchio interno) responsabile delle vertigini e del disequilibrio è il labirinto posteriore costituito da cinque recettori per lato: le creste ampollari dei tre canali semicircolari, sensibili ai movimenti rotatori e le macule dell’ utriculo e del sacculo, sensibili ai movimenti lineari e alla posizione della testa. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Diagnosi, Idrope e ADH, Meniere, Vertigini

Quando è “vera” vertigine? Cosa sono le vertigini?

In pieno accordo con il sig. Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che in una sua bella canzone canta “…La vertigine non è… paura di cadere…“, la vertigine è tutt’altra cosa rispetto alla spiacevole sensazione che alcuni provano guardando dall’alto in basso popolarmente definita “soffrire di vertigini”. Quella si chiama “acrofobia” ed è un disturbo di panico correlato alla “paura di cadere”. Continua a leggere

9 commenti

Archiviato in Diagnosi, Idrope e ADH, Meniere, Terapia, Vertigini

Vertigini ricorrenti e disequilibrio soggettivo? E’ sempre idrope!

Tutte le sindromi vertiginose ricorrenti o croniche, incluse quelle attribuite tradizionalmente ad altre cause, o quelle di tipo soggettivo con disequilibrio più o meno costante, che generalmente restano senza alcuna diagnosi e senza reali terapie, derivano sempre da alterazioni a livello del labirinto (orecchio interno) e sempre dall’azione idromeccanica di liquidi labirintici (idrope), e non da danni permanenti irreversibili che al massimo possono generare una singola importante crisi acuta (labirintite). Le crisi di vertigine ricorrenti e il disequilibrio sono quindi sempre da idrope e sono sempre curabili senza necessità di procedure distruttive.

Dott. Andrea La Torre
Specialista in Otorinolaringoiatria
www.idrope.com

28 commenti

Archiviato in Diagnosi, Idrope e ADH, Meniere, Terapia, Vertigini